XX Giornata della memoria e dell’impegno: come a Bologna, anche a Siracusa.

29 Mar

In un articolo della rubrica Even2Day vi ho parlato della XX Giornata della memoria e dell’impegno che si è svolta a Bologna il 21 Marzo, presentandovi quella che si è tenuta a Siracusa il 27 Marzo.

Abbiamo potuto parlare con uno degli organizzatori di questa giornata, Alessandro Chimirri, Rover del clan Martin Luther King del gruppo Siracusa 10 . Ci ha raccontato un po’ come l’associazione Libera di Siracusa si è trovata ad organizzare questa giornata.

La prima riunione è stata fatta a Gennaio del 2015 ed è cosi stata decisa la data del 27 Marzo 2015. Il tempo era poco, le cose da fare mille, ma con l’aiuto giusto e una buona organizzazione ci sono riusciti. In 1500 hanno partecipato all’evento, dai bambini delle scuole elementari, ai ragazzi del liceo, tutti uniti con un unico obbiettivo: dire NO alla mafia!

Ovviamente il comitato non era solo. Hanno dato un enorme aiuto le istituzioni, il Prefetto di Siracusa, la Questura, l’Assessore alle politiche scolastiche e naturalmente i sindaci dei paesi che dal Campo Scuola di Siracusa hanno marciato fino ad Ortigia.

Durante il corteo sono stati letti i mille nomi delle vittime della mafia, dal 1890 al 2014. Alessandro dice:

non potrò mai scordare il battito del mio cuore quando mi trovavo dentro la volante della polizia e con il loro microfono leggevo i nomi delle vittime . Qualche nome lo leggevo male , la gola diventava sempre più secca e sentivo l’attrito tra la lingua e la gola fino al momento in cui una negoziante che si è resa conto della mia emozione e paura al tempo stesso, ha preso di corsa una bottiglietta d’acqua e correndo verso la volante mi ha dato la bottiglietta dicendomi: stai tranquillo gioia, sei bravissimo!

La giornata è andata oltre le aspettative del Coordinamento Libera.

Alle 11:30 il corteo è arrivato Piazza Pancali in Ortigia, e dopo i dovuti ringraziamenti, è iniziato il trekking. Un percorso da 6 tappe (3 rappresentative dell’insediamento mafioso e 3 dell’antimafia cittadina) accompagnato da dei “ciceroni” (bambini e ragazzi del liceo) che hanno raccontato ai partecipanti al corteo la storia delle varie tappe.

La giornata non ha avuto intoppi, anzi il tutto si è svolto con una grande naturalezza. Il 27 Marzo è stato un giorno di soddisfazione sia per i cittadini Siracusani, sia per il Coordinamento Libera.

Le foto di questo evento le trovate nella nostra Galleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.