Una chicca scolastica di Kelly – AR

29 Giu

“In omaggio a tutti gli studenti che hanno realizzato una tesina sulle AR, ecco a voi nientemeno che la tesina di Kelly!

AR_descrizioneNel gennaio del 1946 Milano è ancora presidiata dagli Alleati e tra gli ufficiali inglesi vi sono anche alcuni importanti capi scout. Kelly prepara un fascicolo che racconta la storia delle Aquile Randagie, presentando documenti e fotografie accompagnati da didascalie in italiano e inglese, allo scopo di ottenere un riconoscimento ufficiale dal bureau mondiale.

Nell’introduzione scrive: “È pegno di giustizia il riconoscere alle Aquile Randagie la loro vera qualità di scout conservata in 17 anni di vita clandestina, di sacrifici, di pericoli e difficoltà di ogni sorta. Da Baden Powell nel 1937 ricevettero l’incarico di conservare lo spirito e diffonderlo nella gioventù italiana. Noi abbiamo fatto e faremo del nostro meglio. Vorranno i fratelli inglesi disconoscere quanto hanno fatto con sacrificio personale le Aquile Randagie per lo scoutismo? Io credo di no. Giulio Uccellini, capo delle A.R.”

Soltanto dieci giorni dopo, il 25 gennaio 1946 Wilson (successore di BP alla guida dello scautismo mondiale) invia alle AR il riconoscimento ufficiale per la funzione di rappresentanza dell’ASCI assunta dal gruppo clandestino milanese durante il periodo fascista.

Abbiamo scansionato e raccolto in pdf l’intero fascicolo. Ogni pagina è una piccola perla di una splendida collana. Da indossare, guardare e riguardare allo specchio. É nostra, di ciascuno di noi. E fa più bello il nostro essere scout.”

Ente e Fondazione Baden

Vedi la tesina (originale – 40 MB)

Vedi la tesina (compresso, media qualità – 27 MB)

Vedi la tesina (max compressione – 12 MB)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.