Campo e Route Nazionale di A.S.C.I. – ESPLORATORI E GUIDE D’ITALIA

27 Lug

“Il Campo, avente a tema “La Buona Traccia” (qui il video di lancio col Capo Campo A.L.T. Stefano Mantovan), è stato sognato dal nostro Presidente Capo Scout Gennaro Limatola per festeggiare adeguatamente i primi dieci anni di vita insieme: era infatti il 2008 quando alcuni capi con un grande sogno in cuore firmarono l’atto costitutivo della nostra Associazione, aprendo di fatto la strada ad una storia comune a molti gruppi, da nord a sud del nostro amato Paese.

Ecco, dunque, il senso del motto scelto per il Campo e per la contemporanea Route Nazionale, la prima effettuata sinora: siamo effettivamente in grado di riconoscere e scegliere la “buona traccia”? Quale vogliamo sia il nostro apporto allo sviluppo dello scoutismo italiano? Le orme che, come ci ricorda B.-P., lasciamo lungo il Sentiero e la Strada, saranno così valide da poter essere seguite da altri?

Sono alcuni dei quesiti ai quali Esploratori, Guide, Rover e Scolte saranno chiamati a rispondere, ciascuno con le opportune differenze, dal 3 al 10 Agosto: e se per i Riparti il luogo dove vivere questa irrinunciabile avventura sarà Casteldelci (provincia di Rimini), “il paese amico degli scout”, i Clan ed i Fuochi avranno da fare strada tra le colline del Montefeltro, con l’obbligatoria tappa a Carpegna.

Tra le figure di riferimento che accompagneranno le tante attività, un posto privilegiato è ovviamente riservato alla testimonianza lasciata delle Aquile Randagie: si proporrà, infatti, di rivivere l’epopea degli scout milanesi che si opposero al Fascismo. Tale scelta è dovuta ad un insieme di motivi: oltre all’emblematicità del fulgido esempio di adesione alla Legge Scout, le AR riuniscono idealmente i nostri gruppi, da quello più a Nord alla Sicilia: se, infatti, il Merano 3 fu fondato da una Aquila Randagia, lo scorso Aprile un gruppo della provincia di Siracusa ha ospitato il capo scout Emanuele Locatelli, storico e divulgatore delle A.R., con il quale ha organizzato un bellissimo momento di approfondimento.

Tutto ciò è espresso dalla canzone “La Buona Traccia”, opera di Lupo Saggio, e dal logo del Campo Nazionale del Decennale, risultato di un contest interno ai gruppi di A.S.C.I. – ESPLORATORI E GUIDE D’ITALIA e che è stato davvero molto partecipato.”

Arrivederci al Campo ed alla Route!

Buona Strada a tutti i fratelli e le sorelle dell’A.S.C.I. Esploratori e Guide d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.