Un giorno di maggio a Roma…

9 Mag

aldo-moro20Il 9 maggio 1978 veniva fatto trovare in via Caetani a Roma il corpo di Aldo Moro, il presidente della Democrazia cristiana. Moro era stato rapito dalle Brigate rosse 55 giorni prima, il 16 marzo, in un raid in via Fani in cui erano stati uccisi cinque uomini della sua scorta.

Lo storico italiano Vittorio Vidotto ricostruisce la vicenda:
Sono passate da poco le 9 del 16 marzo 1978 quando un commando delle Brigate rosse rapisce Aldo Moro in via Mario Fani, a Roma. Il paese rimane inorridito, stupefatto. Senza credere ai propri occhi, in silenzio, gli italiani nelle proprie case vedono scorrere le immagini dell’agguato: i colpi delle armi automatiche dei brigatisti hanno ucciso i due carabinieri e i tre poliziotti della scorta. Del presidente della Democrazia cristiana non c’è traccia. È l’inizio di 55 interminabili giorni, scanditi dalle lettere di Moro dalla prigionia e dai comunicati delle Br. Il 9 maggio, di nuovo in un silenzio irreale, le telecamere riprendono all’interno di una Renault 4 il corpo piegato su se stesso del leader democristiano in via Caetani, in pieno centro di Roma. La guerra delle Br è al cuore dello Stato, e lo Stato resta impotente a guardare. La cosiddetta…(continua)


164281_574472759241069_179829505_nSi celebra oggi la Giornata delle Memoria dedicata alle Vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice. La giornata del 9 maggio fu istituita nel 2008 in occasione dell’anniversario dell’uccisione di Aldo Moro e Peppino Impastato. La cerimonia di celebrazione dedicata a coloro che hanno sacrificato la propria vita per il bene della Nazione avrà luogo oggi al Senato della Repubblica, per la prima volta a Palazzo Madama. Saranno presenti il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Presidente della Camera Laura Boldrini e il Presidente della Corte…(continua)

Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.