Peppino Impastato.. una vita contro la mafia

9 Mag
“E’ triste non avere fame di sera all’osteria
e vedere nel fumo
dei fagioli caldi 
il suo volto smarrito”
Giuseppe Impastato

Tutti voi conoscete Giuseppe Impastato.. ma per chi non lo conoscesse…

Giuseppe, o meglio, Peppino Impastato è nato il 5 Gennaio del 1948 ed è stato un giornalista, ma soprattutto un attivista polito contro la mafia in Sicilia. Tra le varie cose che fece Peppino ci fu un canale radio che parlava e “sparlava” della Mafia, ma soprattutto dei mafiosi di Cìnisi. Lui, nato in una famiglia mafiosa, odiava la mafia più di ogni altra cosa, tanto da accusarla pubblicamente nella sua radio. Questo però causa sgomento, Peppino diventa un personaggio scomodo per il paese, infatti il 9 Maggio del 1978 viene picchiato a sangue e ucciso. La sua morte, avvenuta in periodo di elezioni dove lo stesso Peppino era candidato, fu inscenata come un suicidio. La sua morte comunque passa quasi inosservata perchè proprio quel giorno fu “restituito” il corpo senza vita di Aldo Moro.

Solo il 5 marzo del 2001 fu arrestato il primo colpevole dell’omicidio di Peppino, successivamente, 11 Aprile 2002, venne arrestato Gaetano Badalamenti principale obiettivo della satira di Peppino.

Senza categoria

One Reply to “Peppino Impastato.. una vita contro la mafia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.