Teoremi sullo scautismo, anche detti Leggi di Marfi sullo Scautismo

9 Feb

GENERALI:

PRIMA COSTANTE METEREOLOGICA
Il numero di perturbazioni in arrivo è direttamente proporzionale all’importanza dell’attività in programma

TEOREMA DELLA COINCIDENZA TEMPORALE
Se in tutta la giornata avete previsto un solo gioco all’aperto, quello è il momento in cui pioverà

LEGGE DELLA GRANDE ATTIVITA’
La grande attività si svolge sempre nel modo che non avevate previsto

LEGGI DEL TRENO
1) Si è sempre uno di meno del necessario per lo sconto comitiva
2) Non affacciarti mai dal finestrino del treno in partenza: scopriresti di aver lasciato giù qualcosa o qualcuno

LEGGE DELL’IMPENETRABILITÀ DEI CORPI
I corridoi delle carrozze dei treno sono 10cm più stretti degli zaini degli scout

LEGGE DEL PRIMO QUADRIMESTRE
Il numero di presenti alle uscite di gennaio è direttamente proporzionale al tempo che manca alla consegna delle pagelle

LEGGI DELL’EQUIPAGGIAMENTO
1) Gli scarponi sono la sauna del piede; se piove c’è anche l’idromassaggio
2) Gli scouts mettono i pantaloni corti per non graffiare il velluto quando camminano tra i rovi. A volte li mettono per fare contente le ortiche
3) Se porti il poncho sudi… se non lo porti piove
4) Se porti il materassino dimentichi il tappo. Se possiedi X tappi di qualunque genere, il tuo materassino avrà X+1 buchi di qualunque grandezza
5) L’unico attrezzo che non avete portato è quello che serve. Se l’avete portato è rotto

TEOREMA DELLA SUDDITANZA
L’essere imbranato di uno scout è proporzionale al protettivismo dei suoi genitori

FONDAMENTO DELLA BOTANICA
Se non punge non è ortica

PRINCIPIO DI CONSERVAZIONE DEL MOTO
Ad ogni intervallo di tempo T trascorso dai capi a correr dietro ai ragazzi di notte, corrisponde un intervallo di tempo 2T trascorso dai ragazzi a correr dietro ai capi nella ginnastica del mattino

ASSIOMI GENITORIALI
1) La fiducia dei genitori nello scoutismo è inversamente proporzionale alla conoscenza che ne hanno
2) Le riunioni con i genitori sono per natura controproducenti
3) Se hai un figlio scout, lo diventerai anche tu; se hai un genitore scout, lo sei già !

I LUPETTI

PRIMA LEGGE DEL LUPETTISMO
1) Più sono e più urlano; più i lupetti urlano, più i Vecchi Lupi rimangono senza voce

POSTULATO ALLA PRIMA LEGGE DEL LUPETTISMO
Più saranno afoni i Vecchi Lupi al ritorno dalle Vacanze di Branco, più si saranno divertiti i lupetti

SECONDA LEGGE DEL LUPETTISMO
I lupetti si dividono in due categorie:
1. Quelli che fanno baccano fino alle 2 del mattino
2. Quelli che fanno baccano dalle 3 del mattino
I bambini incontinenti devono essere svegliati ogni notte tra le 2 e le 3

LEGGI SIMBIOTICHE DI LUPI E NATURA
1) Ad ogni insieme N di lupetti che entrano ordinatamente in un bosco, corrisponde un insieme N/2 di sbandati che ne escono
2) Qualunque pozzanghera nel raggio di 1 km si asciuga al passaggio di un branco di lupetti

POSTULATI DELL’UGUAGLIANZA TRA I SESSI
Alcuni capi ingenui potrebbero pensare che le lupette siano più gentili e meno casiniste
[Ma… sono più numerosi i lupetti mammoni o le mamme lupettone?]

TEORIA DELLA CARTELLONISTICA
L’attività può dirsi riuscita quando sulla carta finisce più colore che sui lupetti

TEORIA DEL SURPLUS
Ogni volta che i lupetti fanno la zaino, rimane per terra qualcosa che non è di nessuno

DIFFERENZA TRA PAURA E PANICO
La paura è quando sul treno vedi un lupetto senza zaino
Il panico è quando sul treno vedi uno zaino senza lupetto

GLI ESPLORATORI

ESSENZA DELLE USCITE
In ogni uscita di cammino, uscita di pattuglia., hike di pattuglia o di classe che sia, la salita è sempre 2 volte la discesa: è matematico !

PRIMO PRINCIPIO DEL CUCINIERE
Non dire cos’è finché non l’hai assaggiato!
E ricorda: la ricetta è solo l’ipotesi !

SECONDO PRINCIPIO DEL CUCINIERE
Nessuno spazio è così pieno di incognite come il tragitto di una pentola dal fuoco al tavolo!

COROLLARIO AL SECONDO TEOREMA
I buchi dello scolapasta tendono a orientarsi verso i piedi del cuciniere

TERZO PRINCIPIO DEL CUCINIERE
Il fumo, gira e rigira, finisce sempre negli occhi del cuciniere

LEGGE EVOLUTIVA DELLA SEMOLA
Qualunque sia il tipo di pasta disegnata sulla confezione, una volta cotta avrà la forma del mestolo!

L’ATTIMO FUGGENTE DELLA PASTASCIUTTA
Se non è cruda è scotta
Se è al dente si rovescerà!

CRITERIO ASSOLUTO DELLA COMUNICAZIONE
La segnalazione con bandierine riesce meglio se rimani a tiro di voce

GEOMETRIA DELLO SCOUTISMO
-due scouts si dicono complementari quando il minore lava la gavetta dell’altro
-due scouts si dicono supplementari quando c’è un terzo che lava le loro gavette
-due scouts si dicono paralleli quando cercano di cantare la stessa canzone, incontrandosi all’infinito
-due scouts si dicono simili il primo giorno di campo, quando le loro divise sono dello stesso colore

PRIMO FONDAMENTO DELLA PIONIERISTICA
Con venti metri di corda qualunque legatura tiene

TEOREMA DELLA GARA DI CUCINA
Condizione necessaria ma non sufficiente per vincere la gare di cucina è che il tuo fuoco si accenda.
Condizione sufficiente ma non necessaria per vincere la gara di cucina è che il fuoco degli altri non si accenda

TEOREMA DEGLI ELEMENTI APPLICATA ALLA CULINARIA
Una sostanza organica versata nel latte si comporta in due possibili modi:
1. Fa grumi
2. Si attacca al fondo della pentola

TEOREMA DEL CAOS IN CUCINA
Quando perdi il cucchiaio c’è la minestra,
Quando perdi il coltello c’è la bistecca,
Quando perdi la forchetta c’è ancora una settimana alla fine del campo

AL FUOCO SERALE
Il fumo finisce sempre nei tuoi occhi. Per quanto tu possa spostarti dal fumo questo verrà sempre dalla tua parte
Non c’è fuoco senza fumo,
Ma c’è fumo senza fuoco

PROPEDEUTICA DELL’INFERMIERISTICA
Con venti metri di benda qualunque ferita si stagna

LEGGE DI FERRO DEL FUOCHISTA
Con venti scatole di fiammiferi qualunque fuoco si accende
MA… Se non si accende col primo fiammifero, perché dovrebbe farlo con il secondo?

NORME BASILARI DEL CAMPISMO
1) Con venti metri di telo di plastica qualunque riparo è asciutto
2) Nessuna tenda entra due volte nello stesso sacco
3) I tiranti della tenda sono fatti per inciampare
4) Di tiranti della tenda ce ne sono dieci per lato, per essere sicuri di non mancarli
5) Più il sacco della tenda è pesante, più sono i pali che mancano
6) La tenda di pattuglia è il centro di gravità del disordine universale
7) Maggiore è la cura con cui scegliete e preparate il posto della tenda, più grande sarà lo spuntone di sasso su cui poggerete la schiena la prima notte

LEGGE DELL’HIKE
Il sentiero dell’hike è come la vita:
– ti ci trovi dentro senza sapere come,
– lo segui senza sapere se è quello giusto,
– lo perdi senza sapere dove ti ha portato

DINAMICHE DI BASE DELLA TOPOGRAFIA
1) Perdersi è solo una questione di tempo!
2) Nessuna carta topografica si piega due volte nello stesso modo
3) La bussola è uno strumento a responsabilità limitata: si limita ad indicare il nord senza fare nulla per aiutarti
4) Migliore è la carta topografica, più ingegnosa deve essere la scusa del topografo

GEOMETRIA DELL’ANGOLO DI PATTUGLIA
-un angolo si chiama ottuso quando la pattuglia misura meno di 90 sulla scala del quoziente di intelligenza
-un angolo si chiama acuto quando misura più di 90 decibel
-un angolo è piatto dopo l’uragano di metà campo
-un angolo si dice giro quando il capo pattuglia rincorre a lungo il cuciniere che ha rovesciato la pasta

GEOMETRIA SENTIMENTALE DELLO SCOUTISMO FEMMINILE
-due esploratrici si dicono congruenti quando hanno lo stesso numero di spasimanti
-due esploratrici si dicono tangenti quando hanno uno spasimante in comune
-la linea più breve tra uno scout e qualunque punto dell’universo passa dalla tenda dell’esploratrice amata
-il circocentro di un campo è il punto dove gli scout fanno la figura delle bestie idiote intorno all’esploratrice amata
-l’ortocentro di un campo è il punto dove convergono tutti gli scout piantati dall’esploratrice amata

ASSIOMI DELLO ZAINO E DELLA BORRACCIA
1) La principale funzione della borraccia è quella di aprirsi da sola nello zaino;
2) La principale funzione degli zaini impermeabili è quella di trattenere l’acqua della borraccia al loro interno
3) La principale funzione dei sacchi a pelo è quella di assorbire quanta più acqua possibile nello zaino per rilasciarla più tardi;
4) Si chiama osmosi il processo notturno mediante il quale la tuta o pigiama assorbe acqua dal sacco a pelo per trasferirla direttamente al corpo umano

PROVA ONTOLOGICA A POSTERIORI
Ogni pattuglia che torna dall’hike dimostra l’esistenza di Dio

LEGGE FONDAMENTALE DELLA PATTUGLIA
1) Gli incarichi di pattuglia servono soprattutto a sapere di chi sarà la colpa
2) L’alpenstock è il prolungamento del braccio violento del capo pattuglia
3) In ogni pattuglia lo sporco delle pentole tende ad attaccarsi ai più piccoli

LEGGE FONDAMENTALE DEL REPARTO
1) Se tutto funziona bene è merito dei capi del reparto
2) Se tutto funziona male la colpa è dei capipattuglia

LEGGE FONDAMENTALE DEL REPARTO APPLICATA ALLA PATTUGLIA
1) Se tutto funziona bene è merito del capo pattuglia
2) Se tutto funziona male la colpa è della pattuglia

PRINCIPIO SOSTITUTIVO DEL GALLO
Il cuciniere apre gli occhi al primo odore di latte bruciato

PRINCIPIO GRAVITAZIONALE DELLE COSTRUZIONI
Se l’hai progettato male crollerà
Se l’hai progettato bene crollerà, ma solo dopo che l’hai finito

POSTULATI NODATORI
1) La materia compresa tra due capi di una corda si chiama matassa oppure groviglio, dipende da chi sta per usarla
2) In natura niente è più veloce come il processo di trasformazione di una matassa di corda in un groviglio informe. In natura niente è più lento del processo inverso
3) Non far capire ad una matassa di corda che hai fretta

TEOREMA SULLA DISLOCAZIONE DEI CORPI IN UNA TENDA
Meno si è e più si sta stretti

I ROVERS

DINAMICA DELL’HIKE DI CLAN/FUOCO O DI COMPAGNIA
1) La mèta non è mai così vicina come sembra
2) In hike non ci sono discese
3) Tra due sentieri ugualmente ignoti, non si sa come, ma si riesce a scegliere sempre quello più in salita
4) Il tuo zaino è sempre il più pesante di tutti:
– le cose indispensabili sono tutte negli zaini degli altri
– le cose utili le hai dimenticate a casa
– le cose inutili sono le più pesanti

LA COSTANTE FIACCA
La prima fiacca non si scorda mai; tutte le seguenti tengono viva la memoria

LA LEGGE DEI GAS
Dato un tempo T di cottura di una qualunque pietanza, T-5’ è la durata del gas contenuto nel fornellino

LA LEGGE DEI LIQUIDI
Finché la borraccia è piena trovi sempre un rubinetto

I CAPI

LEGGI SULLA COLLABORAZIONE DI STAFF
1) Il lavoro di staff moltiplica il tempo di decisione per il quadrato del numero dei suoi membri
2) Gli argomenti sui quali si è tutti d’accordo richiedono ore di discussione
3) Alcuni staff attirano critiche per il solo fatto di esistere
4) Il successo di un’attività è inversamente proporzionale al tempo e alla cura impiegati per prepararla

LEGGE DEL CAPOGRUPPO
Il capo gruppo non si lamenta mai dei programmi degli staff, almeno finché non li ha letti

FORMULA DELLA PRODUTTIVITÀ DEL CONSIGLIO DEI CAPI
– In ogni riunione il 95% del tempo è occupato dalla varie ed eventuali
– All’assemblea parteciperanno solo tutti quelli che hanno finito le scuse

ASSIOMA SULLA PRESENZA DEI ROVERS IN SERVIZIO
I rover in servizio sono sempre presenti ma…… altrove

Salvatore Buellis
Salvatore Buellis

Latest posts by Salvatore Buellis (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *